FRANCESCA

Sono FRANCESCA, mi chiamano "LA RAGAZZA DELLE RISAIE", coltivo riso SANT'ANDREA e ora vi presento la mia Storia.

Mi ricordo da bambina la luce che rifletteva sulle risaie lucide, quando uscivo la mattina con la schiena carica di libri per andare a scuola. Quelli specchi di luce erano lì a farmi compagnia, quando rientravo dopo le giornate sui banchi e poi quando, cresciuta, tornavo a casa e quel peso sulla schiena erano passi, ricordi, pensieri, che una volta varcato il cancello lasciavo cadere come lo zaino sul pavimento. Le risaie da fondale delle mie giornate sono diventate presto il campo dove mettermi alla prova, dove imparare un mestiere osservando i movimenti di uomini e macchine che non danno tempo alla parola, ma ti insegnano con il loro gesto un lavoro antico e duro, che ti offre il suo frutto come un dono. Tutte le mattine la mia sveglia suona all’alba e lo slancio per saltare giù dal letto lo trovo nell’entusiasmo di vedere come sarà la semina, il raccolto, di scoprire l’emozione di nuovi germogli. Il mio riso ha la consistenza della mia determinazione e la dolcezza del sorriso che ho imparato a conquistarmi io, “ragazza delle risaie” in un mondo che come un tempo, in fondo ci appartiene.

Francesca F.
Continua con gli acquisti
Il tuo Ordine

Non ci sono articoli nel carrello